Formazione e Orientamento Universitaria

Mostra: 1 - 10 of 10 RISULTATI

UniMercatorum, nuova partnership con il Sindacato della Polizia

Ecco tutte le agevolazioni e gli sconti previsti dalla convenzione tra università e SIULP

Attivata una nuova partnership tra UniMercatorum e il SIULP – Sindacato Italiano Unitario Lavoratori Polizia.

Gli associati al SIULP potranno usufruire delle seguenti agevolazioni:

per le iscrizioni ai corsi di laurea, triennali e magistrali retta di 1.500 euro da pagare in 4 rate (oltre tasse e diritti di segreteria e bollo)

per le iscrizioni al MASTER DI I LIVELLO MANAGEMENT E AMMINISTRAZIONE costo 1.000 euro (oltre diritti di segreteria e bollo) 

Tali agevolazioni sono estese anche al coniuge, figli e conviventi e figli regolati dalla L. 20/5/2016 n.76, degli associati SIULP.

Per accedere alle agevolazioni occorrerà usare il codice convenzione “SIULP” e corredare l’iscrizione di apposito documento attestante l’appartenenza a SIULP e, in caso di prossimi congiunti, anche la parentela. 

Nell’ambito della partnership con SIULP è stato anche ideato il CORSO DI ALTA FORMAZIONE FONDAMENTI DELLE SCIENZE GIURIDICHE il cui conseguimento permette l’iscrizione al II anno di Scienze giuridiche (nell’anno accademico successivo a quello di conseguimento dell’Alfo), il cui costo è di € 500,00 (oltre diritti di segreteria e bollo). Il corso è aperto anche ai non associati SIULP.

Nuovi master in specializzazioni digitali

Frutto della collaborazione tra Pegaso e HBR Academy Italia

Cinque nuovi master in specializzazioni digitali di primo livello nascono dalla collaborazione tra Pegaso e HBR Academy Italia.

I cinque master di primo livello hanno una durata annuale e permettono il conseguimento di 60 cfu, per 1.500 ore di lezione.

I requisiti sono il possesso della Laurea vecchio ordinamento, laurea triennale e/o magistrale.

Obiettivo è quello di offrire conoscenza e aggiornamento delle competenze utili nel mondo del lavoro che cambia sulla base del binomio innovazione/digitalizzazione.

Si rivolge a dipendenti della PA, enti pubblici e partecipare; PMI, grandi imprese pubbliche e private; Professionisti e consulenti; esperti in progettazione europea e giornalisti.

FINTECH. Formazione e sviluppo del Digital project manager

Obiettivi e sbocchi professionali: professionisti in grado di creare un ponte tra il management e le tecnologie informatiche; applicare uso delle nuove tecnologie al mondo dei servizi finanziari.

La domanda di lavoro: a titolo di esempio, considerando la voce Tecnici della gestione finanziaria (3.3.2.1.0), si registra una domanda alta, ma un’offerta insufficiente (difficoltà reperimento al 31%) per via di mancanza di candidati e preparazione inadeguata.Si registra anche necessità di ulteriore formazione (93%).(dati Unioncamere 2019).

Le nuove frontiere della Cyber Security

Obiettivi e sbocchi professionali: professionisti in grado di gestire i protocolli di sicurezza e di promuovere nuove ed efficaci soluzioni nella Cyber security. Manager per l’applicazione dei processi di Industria 4.0.

La domanda di lavoro: a titolo di esempio, considerando la voce Specialisti in sicurezza informatica (2.1.1.5.4), si registra una forte domanda, ma un’offerta insufficiente (difficoltà reperimento al 47%) per via di mancanza di candidati e preparazione inadeguata. Si registra anche necessità di ulteriore formazione (90%). (dati Unioncamere 2019).

Manager per l’applicazione dei processi di Industria 4.0

Obiettivi e sbocchi professionali: aggiornamento nelle competenze necessarie nei nuovi ambiti produttivi e nelle loro applicazioni a livello manageriale e organizzativo nei diversi ambiti, pubblico o privato.

La domanda di lavoro: considerando la voce Specialisti della gestione e del controllo nelle imprese private (2.5.1.2), si registra domanda molto alta, ma un’offerta insufficiente (difficoltà di reperimento al 31%) per via soprattutto di preparazione inadeguata, infatti si segnala la necessità di ulteriore formazione (77%) (dati Unioncamere 2019).

Comunicazione d’Impresa

Obiettivi e sbocchi professionali: Aggiornamento nelle competenze necessarie.
A titolo di esempio:
Direttori e dirigenti del dipartimento comunicazione, pubblicità e pubbliche relazioni (1.2.3.4.0);
Specialisti nei rapporti con il mercato (2.5.1.5)
Specialisti delle relazioni pubbliche, dell’immagine e professioni assimilate  (2.5.1.6.0)
Tecnici della pubblicità (3.3.3.6.1 )
Tecnici delle pubbliche relazioni (3.3.3.6.2)

La domanda di lavoro: in tutti questi settori, la domanda generalmente è molto alta, ma l’offerta qualificata è in linea di massima insufficiente (ad esempio, difficoltà di reperimento al 51% per specialisti relazioni pubbliche e del 44% per rapporti con il mercato). Si evidenzia in generale nei settori sopra indicati una necessità di ulteriore formazione tra il 70% e l’80% (Unioncamere 2019).

Business Administration per l’economia circolare e la green economy

Obiettivi e sbocchi professionali: con un approccio interdisciplinare il Master offre competenze specialistiche, affrontando sia a livello macro che micro le dimensioni aziendali, economiche/finanziarie, giuridiche e progettuali. Consulenti esterni o esperti interni per imprese pubbliche e private

La domanda di lavoro: considerando, ad esempio la voce Specialisti dei sistemi economici (2.5.3.1.1 ), si registra una domanda generalmente  alta e un’offerta in linea di massima insufficiente (difficoltà di reperimento al 31%). Il livello di istruzione è per il 100% universitario, ciononostante appare necessità di ulteriore formazione al 92% (Unioncamere 2019)

Iscrizioni sempre aperte.

Contattaci per conoscere le nostre agevolazioni e la formula più adatta a te.

Bifulco Marianna

Categories: AIF,Interviste

  
MARIANNA BIFULCO
Consulente e Formatore
Quest’anno la riflessione che vorremmo proporre riguarda il nostro lavoro quotidiano e più nello specifico tre parole: sentiero, consapevolezza e alleanza.
 
La prima parola è sentiero, inteso come percorso quotidiano di sviluppo e conoscenza.La conoscenza dà il coraggio di fare buone scelte in situazioni incerte e complesse. Ogni individuo nell’arco della propria vita professionale si trova sempre più spesso davanti a scelte che lo portano verso mete, in termini lavorativi, anche molto diverse dalle posizioni ricoperte in quel momento. Come possono le aziende attraverso i loro reparti HR supportare adeguatamente le nostre scelte in una ottica di “incubator” delle attitudini personali, per farci individuare il giusto sentiero? Quali sono gli strumenti che aiutano le persone a trovare i migliori percorsi formativi volti a valorizzare le proprie attitudini e competenze?Il sentiero ben esprime il concetto di “passare attraverso”. Non è solo il passaggio da “A” a “B” bensì ciò che riusciamo a carpire durante il tragitto stesso. Passare attraverso il sentiero significa acquisire competenze specifiche, inciampare per imparare non solo ad arrivare alla meta ma anche a riconoscere le difficoltà, a risolvere l’ostacolo. Ecco perché è sempre più importante che la funzione HR valuti il percorso aziendale.Sebbene sia molto importante una buona selezione in ingresso dei canditati, diventa ormai fondamentale una valutazione della prestazione aziendale per definire efficacemente non solo il percorso delle carriere ma anche per valorizzare al meglio il bagaglio di risorse e di competenze di cui l’azienda dispone. Essere incubatori di competenze significa sperimentare trasformazioni, implementare nuovi disegni organizzativi puntando sulla possibilità di sviluppo delle risorse, perché queste abbiano la possibilità di sperimentare nuovi scenari e assecondare, insieme all’organizzazione, le trasformazioni che i tempi impongono. 
Infine il cardine su cui si svolge la nostra vita, anche professionale, l’alleanza.La generazione Z ha dimostrato di voler entrare – a ragion veduta – nelle tematiche di sostenibilità e ambiente, anche se stimolate dalla figura/guru di Greta Tumberg. La Città è già in fiamme ha evidenziato l’urgenza dei temi green ma non solo, ha potuto dimostrare come in modo repentino queste generazioni abbiano superato il proprio individualismo per una causa e azione comune. Allo stesso modo dovranno sostenere il cambiamento con l’entrata nel mondo del lavoro. Quali sono quindi i percorsi formativi che si potranno mettere in pratica per supportare i giovani che entrano nella dimensione organizzativa lavorativa, dove necessariamente si dovranno favorire l’attivazione di atteggiamenti di cooperazione e collaborazione nei rapporti interpersonali e di gruppo, superando le individualità del singolo?Più di quelle che le hanno precedute questa generazione Z è ben connessa con il mondo esterno e lo dimostrano soprattutto con “la causa” che sposano; sempre più frequentemente ha contenuti di solidarietà, di indipendenza, di difesa di valori e dell’ambiente.
Percorsi formativi utili al loro inserimento saranno tanto più efficaci quanto più le aziende congiungeranno “lavoro” e “valore”. Creare una vera e propria alleanza tra datore di lavoro e lavoratori.Questa nuova generazione non fa altro che anticipare le tappe di un percorso di realizzazione personale e lavorativo, pretendendo contenuto valoriale sin dai primi gradini della piramide (bisogni di Maslow). Sposare una causa, avere un’identità, coniugare valore personale a valore aziendale.
Essere connessi con il mondo significa manifestare e condividere con gli altri il proprio sé, la propria individualità, essere ciò che si fa, essere anche il ruolo aziendale che si ricopre e quindi essere anche ciò che l’azienda è, compenetrandosi nei valori che essa esprime.Essere connessi con il mondo significa anche allearsi con chi esprime i nostri stessi valori, con chi sposa le nostre cause. A mio parere il percorso aziendale che realizzerebbe efficacemente una tale alleanza può essere quello di abbracciare percorsi di Corporate Social Responsibility.I percorsi CSR cercano di armonizzare principi economici con principi di sostenibilità economica, sociale ed ambientale per far fronte al mutamento delle aspettative della società tutta e in particolare di questa nuova, ultima e proattiva generazione Z.

Alta Formazione

♦NUOVO CORSO ONLINE DI ALTA FORMAZIONE♦

Le finalità del corso:
✅ sensibilizzare la realtà organizzativa a tutti i livelli;
✅facilitare la conoscenza degli strumenti legislativi;
✅presentare i principali strumenti necessari.

Il tuo Polo Didattico continua le normali attività di orientamento didattico e assistenza allo studente.
Tu #restaacasa Noi #restiamoinservizioperilsapere
UNIPEGASO e UNIMERCATORUM, la distanza che ci unisce.
Chiama o scrivi:
📱3332438005 (anche WhatsApp)
📧 ecptrecase@unipegaso.it

Mercatorum Online

Il tuo Polo Didattico continua le normali attività di orientamento didattico e assistenza allo studente.
Tu #restaacasa Noi #restiamoinservizioperilsapere
UNIPEGASO e UNIMERCATORUM, la distanza che ci unisce.
Chiama o scrivi:
📱3332438005 (anche WhatsApp)
📧 ecptrecase@unipegaso.it

24 CFU

Non hai ancora conseguito i 24 CFU obbligatori per la partecipazione al concorso docenti?
ti mancano esami singoli per completare i cfu per la tua classe di concorso?
Oggi con Pegaso potrai sostenere tutti gli esami comodamente on line con il PC da casa!!!
Per informazioni contattaci:
📱3332438005 (anche wastapp)
📧 ecptrecase@unipegaso.it

#24cfu #esamisingoli #tfa #concorsodocenti #unipegaso #unimercatorum

ANBI ORIENTA ON LINE

L’ Associazione Culturale di Formazione e Orientamento Universitario vista l’emergenza sanitaria del covid19, ha predisposto un servizio di orientamento on line. 👍
Orientamento universitario gratuito on line 👩🏼‍💻
👩‍🎓 Dedicato ai ragazzi delle scuole superiori e a tutti coloro che possono essere interessati!!!
Su appuntamento saremo in diretta per darvi consigli sulla scelta da intraprendere in merito al vostro percorso universitario !!!
PER INFO CONTATTATECI IN PRIVATO👨‍🎓
📱3332438005 (anche wastapp)
📧 ecptrecase@unipegaso.it

#orientamento #Università #unipegaso #unimercatorum #Pegaso #Mercatorum #formazione

Resto A Casa

Cari amici, in questo momento di difficoltà, il nostro Polo Didattico mette a disposizione di tutti voi la nostra esperienza. Il centro continua la sua attività di orientamento e assistenza.
Voi #restateacasa Noi #viinsegnamoavolarealto
Chiama o scrivi:
☎️ 3332438005 (anche WhatsApp)
📧 ecptrecase@unipegaso.it

Università Mercatorum

Anbi è Ei-Point dell’Università Telematica delle camere di commercio italiane Unimercatorum.

Ogni iscritto presso il nostro polo sarà seguito per tutto il percorso universitario, dagli adempimenti burocratici relativi alla prima immatricolazione, alla preparazione di ogni esame universitario, fino alla stesura della tesi di laurea.

I nostri responsabili forniranno assistenza tecnica continua relativamente al funzionamento della piattaforma, che permetterà la fruizione delle videolezioni registrate e del materiale didattico da studiare.

Infine, ogni iscritto presso il nostro E-Learning Center Point, riceverà vantaggiosi benefici economici.

Pegaso

Point dell’Università Telematica Pegaso (riconosciuta dal MIUR attraverso il Decreto Ministeriale del 20 aprile 2006 (GU n. 118 del 23-5-2006 – Suppl. Ordinario n. 125).

Ogni iscritto presso il nostro ECP sarà seguito per tutto il percorso universitario, dagli adempimenti burocratici relativi alla prima immatricolazione, alla preparazione di ogni esame universitario fino alla stesura della tesi di laurea.

I nostri responsabili forniranno assistenza tecnica continua relativamente al funzionamento della piattaforma, che permetterà la fruizione delle videolezioni registrate e del materiale didattico da studiare.

Infine, l’iscrizione tramite il nostro E-Learning Center Point, permette di usufruire di notevoli benefici economici, come la riduzione, fino al 60%, della retta annuale per ogni corso di laurea.